SCOPRI COME FARE TRADING CON LE OPZIONI BINARIE

trading-binarioOggi valuteremo un aspetto fondamentale dell’attività di un trader in opzioni binarie. Quando parliamo di Breakeven point o punto di pareggio ci riferiamo al livello di prezzo dell’asset che in un determinato momento ci permette di chiudere senza avere ne un profitto e ne una perdita, raggiungedo così un punto che si può definire “neutro”.

In generale il breakeven point si calcola sommando lo strike price e il premio se l’opzione binaria è call (positiva), oppure, con la differenza tra strike price e premio se l’opzione è una put (negativa).

Il calcolo del breakeven point delle opzioni binarie si calcola in maniera differente perché l’investimento paga sempre un profitto fisso, per questo motivo, il punto di pareggio si ottiene quando il prezzo dell’asset di acquisto e quello di scadenza dell’opzione sono coincidenti.

Poiché il profitto e anche l’eventuale perdita dell’investimento sono fissi, è bene calcolare il breakeven per una serie di operazioni, per farlo bisogna sommare tutti gli introiti guadagnati in un certo numero di operazioni e togliere il capitale investito in partenza.

Se la differenza di questa operazione è pari a zero, allora si può dire di aver raggiunto il punto di pareggio, se la differenza è positiva vuol dire che i profitti sono più del capitale investito e che quindi il trader è in attivo.

Potrebbe sembrare uno strumento poco importante, ma il breakeven point è molto utile al fine di comprendere il numero di operazioni che occorrono per recuperare il capitale investito e per avere ben chiara la situazione complessiva dello stato dell’ investitore, quindi, può essere definito come un mezzo di “controllo” delle finanze.

SCOPRI COME FARE TRADING CON LE OPZIONI BINARIE

Cos’è il Breakeven Point?ultima modifica: 2014-12-09T03:47:48+00:00da stefaimg
Reposta per primo quest’articolo

Comments are closed.

Post Navigation